SphynxRazor



Essere tradito è stata la cosa migliore che ti sia mai capitata

Nessuno è mai stato così profondamente consapevole della capacità del proprio cuore di produrre dolore fisico di qualcuno che è stato tradito.

Solo qualcuno che ha provato il vero dolore e conosce il dolore che scorre attraverso il corpo, fino alla testa, dove tracce di esso fuoriescono dagli occhi, gorgogliando, versando fuori il naso e correndo di nuovo nelle loro bocche, costringendoli ad assaporare il loro dolore ancora una volta.

Un vero crepacuore come questo, il tipo che ti fa sentire come se l'aria fosse stata risucchiata da te e l'unica posizione che il tuo corpo può raccogliere è una palla sul pavimento, ti cambia.

Come un osso rotto, guarisce nel tempo, ma le sue cicatrici non svaniscono mai. Ci viene in mente questo dolore ogni volta che guardiamo in basso, ogni volta che pensiamo ai traditori che ci hanno fatto sanguinare per terra davanti a loro. Le nostre ferite possono guarire, ma non dimenticheremo mai.




Ma solo perché non puoi dimenticare non significa che non puoi andare avanti. Anche se il tradimento può sembrare che ti abbia appena ucciso, è come Friedrich Nietzsche, poi Kanye West, ha notoriamente citato: 'Ciò che non ci uccide ci rende solo più forti'. E questo non è un vecchio adagio per farti sentire meglio, è la verità.

Quando il cuore si spezza in quel modo, si frantuma in un milione di pezzi, poi si riforma lentamente, nel tempo, sta tornando più forte. Potresti essere costretto a letto per mesi, pensarci per anni, ma un giorno ti sentirai meglio e il tuo cuore sarà migliore per questo.


Solo coloro che hanno sperimentato un dolore profondo ed emotivo possono evolvere in persone più forti e stabili.

Perché ci vuole vero, vero crepacuore per insegnarcelo. Solo chi ne ha provato il dolore può scriverne, cantarlo e capirlo. Apre un intero portale che non abbiamo mai capito prima. Crea empatia per gli altri che continueranno a provare lo stesso dolore.


Ci mostra un altro lato, ci fa entrare in un altro gruppo, il gruppo dei cuori spezzati. Solo dopo essere stati traditi capiamo di cosa parlano tutte quelle canzoni.

Solo dopo aver provato un vero dolore, capiamo cosa significano finalmente tutte quelle scene tristi nei film. Solo dopo il dolore della perdita possiamo comprendere il dolore degli altri.

Anche se non dovresti mai augurare l'infedeltà a te stesso, non dovresti nemmeno inchinarti ad essa. Perché come ogni trauma difficile nella vita, ci sono lezioni da imparare. Essere tradito potrebbe essere la cosa migliore che ti possa mai capitare perché ti insegna più di quanto la maggior parte delle persone impari in una vita.

Le persone potrebbero non dirti sempre come si sentono, ma te lo mostreranno sempre.

Non puoi fare affidamento sulle parole. Le parole possono essere vuote come le persone che le tengono. Una brutale lezione di vita sull'essere traditi include la consapevolezza che le persone mentono. Le persone ingannano. Le persone tradiscono. Solo perché le persone dicono di amarti, non significa che lo intendano davvero.


È solo attraverso le azioni che possiamo valutare i veri motivi e sentimenti degli altri. Imparare a giudicare gli altri su come si comportano, piuttosto che su ciò che dicono, ti farà risparmiare anni di interpretazioni errate e vivere come se fossi in un gioco continuo di Pictionary.

A volte, il destino prende le decisioni migliori per noi.

Potresti aver amato quella persona, ma questo non significa che dovevi stare con lei. Anche se nessuno vuole essere tradito, a volte è una linea d'azione necessaria in una relazione che non finirebbe in nessun altro modo.

È stato il destino che li hai catturati o il destino che hai scoperto e, a volte, essere tradito ti insegna che le cose accadono per una ragione; alla fine, non c'è proprio niente che tu possa fare. Tutto accade per una ragione e poiché non potevi vedere che tipo di persone erano, il destino invece ti ha mostrato.

La prima persona che devi amare nella tua vita sei te stesso.

Una volta che hai sperimentato il dolore che qualcuno può infliggerti e la perdita che deriva dall'avere avvolto il tuo amore in qualcun altro prima del tuo, capisci la necessità di amare te stesso prima di chiunque altro. Non c'è modo di superare il dolore di perdere qualcuno che ami - o che pensavi di amare - a meno che tu non abbia te stesso a cui tornare.

Abbiamo bisogno del nostro amore più di quello di chiunque altro ed essere brutalmente traditi ci insegna che, in fin dei conti, la relazione più importante che dovremmo avere è quella che abbiamo con noi stessi.

Preparati sempre al peggio e non metterti mai troppo a tuo agio.

Anche se non dovresti impedirti di provare le gioie di una nuova relazione, dovresti sempre ricordare che le persone hanno il potere di farti del male. L'amore è, molte volte, un gioco. Giocare in modo intelligente e assicurarti di non essere completamente vulnerabile è importante. È importante mantenere i propri sentimenti quanto condividerli con qualcuno.

Puoi (e lo farai) superare il dolore.

Quel crollo iniziale, i primi giorni, settimane e mesi, fanno sembrare che questo dolore abbia il potere di ucciderti. Ti senti come se da un momento all'altro il tuo cuore si fermerà e le tue lacrime ti affogheranno e i tuoi singhiozzi ti soffocheranno.

Ti senti come se la tua vita non fosse mai più la stessa, che porterai questo dolore con te per sempre. Ma lentamente, nel tempo, inizi a guarire e con quella guarigione arriva la comprensione che nulla è per sempre, nemmeno il tuo dolore.

La fiducia è qualcosa che le persone devonoguadagnare.

Siamo cresciuti credendo che le persone siano intrinsecamente buone fino a quando non siamo costretti a vedere il male. Non è fino a quando le persone non ci hanno fatto del male che capiamo che non ci si può fidare di tutti. La fiducia è qualcosa che gli incolumi danno liberamente, ma solo coloro che hanno provato il dolore del tradimento sanno che la fiducia è qualcosa che deve essere guadagnata.

Siamo fragili; far entrare qualcuno nei nostri piccoli mondi fragili non dovrebbe avere un ingresso gratuito.